Eventi
- CCV – CamereConVista

Memorie Costiere di Alessio Ballerini

Mappe °20


Articolo letto da 50 persone


Una serie di video interviste realizzate tra la primavera e l’estate del 2023 danno voce a chi ha contribuito a plasmare il turismo lungo la suggestiva costa marchigiana. Sono albergatori, figli di giardinieri, pescatori, palombari, gestori di chalet, impresari musicali e teatrali. I loro racconti testimoniano le sfide e le conquiste di un’epoca di grandi cambiamenti. Lo stile e l’approccio visivo dei mini film si basano su un’impronta documentaria e di indagine; le video interviste sono costituite dai preziosi racconti dei protagonisti – o dei figli di quei pionieri – arricchiti da una selezione accurata di foto e video d’epoca, e da altri documenti d’archivio. Le interviste sono state fatte negli stessi luoghi delle loro storie, per creare così un legame intimo tra il racconto, il paesaggio e l’ambiente.

Attraverso le loro parole, si è cercato di cogliere e restituire l’atmosfera di un’epoca in cui la costa marchigiana da San Benedetto a Pesaro ha raggiunto un’importante rilevanza come meta turistica, luogo di immaginari celebrati e desiderati. Un’epoca in cui le famiglie hanno trasformato le loro case in accoglienti alloggi, dove i giardinieri che hanno mutato il paesaggio sono stati paesaggisti ante litteram, e i pescatori nell’infinito e cangiante rapporto col mare hanno affrontato la transizione dalla pesca tradizionale al turismo marittimo. La metamorfosi della costa adriatica ha anche il volto dei gestori di bagni e chalet – testimoni delle tante forme di residenza, incarnate in una clientela desiderosa di scoprire la bellezza delle spiagge marchigiane. Sopra il mare e sotto il mare, i paesaggi sottomarini hanno la voce e lo sguardo dei palombari che hanno conosciuto la costa, le sue piattaforme e le navi che percorrono questo mare.

Questa ricerca è un viaggio nel tempo, un work in progress che aiuta a comprendere l’evoluzione del turismo nel corso degli anni e le sue influenze sulle comunità locali, un affresco demo antropologico, una composizione di testimonianze, un patrimonio culturale unico e prezioso. Questo primo nucleo di video interviste diventerà un documentario dedicato alle persone, ai pionieri, che hanno contribuito alla trasformazione del turismo lungo la costa marchigiana dagli anni ‘50 a oggi. In mostra, un’installazione sonora site specific restituisce, per frammenti, le voci dei protagonisti. Le differenti restituzioni espositive danno vita a una esperienza multisensoriale concepita per valorizzare empatia e conoscenza di queste storie adriatiche.

Il figlio di Tonino il giardiniere

Il palombaro

Il postino

L’impresario che ama la musica

La figlia di Carlo il giardiniere

La casottara e il viaggiatore

L’albergatore collezionista

Articoli Correlati


link to page

Architettura

- Tesi
Terra e acqua che vivono al limite
link to page

Architettura

- Ristrutturazioni
Materiali naturali, luce, spazi aperti
link to page

Architettura

- Racconti
Ca’ Romanino e Spiriti a Urbino

di Emanuele Marcotullio

link to page

Eventi

- Presentazione di Mappe 18
Marzocca Re-Lab.

di Cristiana Colli

link to page

Workshop

- Marzocca Re-Lab
2° Urban workshop

di Cristiana Colli

link to page

Racconti

Architettura Arte Paesaggio

di Giulia Menzietti

link to page

Eventi

Cityscape24 – Upcycle Ancona
link to page

Architettura

- Ristrutturazioni
Casa sulle Mura
link to page

Pensieri

Le mie Marche

di Massimo Raffaeli

link to page

Architettura

- Expo Dubai 2020 Padiglione Italia
Oases in the Desert

di Gianluigi Mondaini

link to page

Visual design

Viceversa vs. Viceversa
link to page

Arte / Culture

Tessuti e Lamiere Gabriele Diotallevi

di Riccardo Diotallevi

Vuoi entrare nella nostra Community?