Racconti

Architettura Arte Paesaggio Racconti / 2

Mappe °16


Articolo letto da 486 persone


Cosa lega il rifugio Tito Zilioli sul Monte Vettore, il Centro polifunzionale di Spelonga di Arquata del Tronto e l’Accademia della Musica di Camerino? La risposta immediata è che rappresentano tre interessanti nuovi spazi, nati nel 2020 a servizio dei territori marchigiani colpiti dagli eventi sismici del 2016-17. È tuttavia possibile tracciare una rete di relazioni formali e funzionali meno convenzionale, che innerva i tre oggetti architettonici e restituisce una lettura alternativa di essi.

Sono essenzialmente tre piccoli dispositivi di dialogo con il contesto. Non il contesto contingente fatto di ricostruzioni più o meno temporanee, che tesse insieme i luoghi del sisma come diretta espressione planimetrica dei movimenti tettonici del sottosuolo, ma un contesto impregnato di un paesaggio più ampio e potente: la catena orientale dell’Appennino umbro-marchigiano che dai Monti Sibillini si propaga da sud a nord fino all’isolato Monte San Vicino. Le tre architetture non parlano ad un paesaggio temporale, ciclico ed effimero, fatto di distruzioni e ricostruzioni, di tragedie e nuove speranze, ma a un paesaggio eterno e trascendente, imbevuto di miti e tradizioni senza tempo.

Nei quaranta chilometri di rocce calcaree che compongono i Sibillini e che dividono i territori della valle del Tronto dalla valle del Chienti ai piedi di Camerino, si concentra una straordinaria quantità di racconti mitologici che affonda le proprie radici letteralmente ai primordi della Storia, quando gli antichi Piceni, guidati dal leggendario picchio, colonizzarono il versante adriatico portandovi dall’alta Sabina il ferro e la scrittura. Il nome stesso della catena è da sempre avvolto da un’aura di mistero.

link to page
 

Architettura

Diagonali sibilline Tre architetture contemporanee nei territori del sisma

link to page
 

Architettura - Racconti

Bivacco Tito Zilioli Monte Vettore

link to page
 

Architettura - Racconti

Centro polifunzionale Spelonga, Arquata del Tronto

link to page
 

Architettura - Racconti

Accademia della musica Camerino

Articoli Correlati


link to page

Festival

Happennino, dove qualcosa accade
link to page

Arte / Culture

- Arte Report / XXI
Un’emotività carsica

di Andrea Bruciati

link to page

Architettura

- Ristrutturazioni
Casa sulle Mura
link to page

Architettura

- Nuove costruzioni
Spazio continuo e dialogo con l’esterno
link to page

Architettura

- Racconti
Centro polifunzionale
link to page

Architettura

- Racconti
Accademia della musica
link to page

Progetti

- Marzocca Re-Lab
Moving sign
link to page

Architettura

- Racconti
Bivacco Tito Zilioli
link to page

Architettura

- Nuove architetture
CHIP
link to page

Concorso di Idee

- Demanio Marittimo.km-278
Selezione di idee per l’allestimento dello spazio pubblico
link to page

Architettura

- Progetti temporanei
Una macchina scenica per conoscere la Torre HEKLA
link to page

Architettura

- Tesi
Restauro e valorizzazionedi un caposaldo storico

Vuoi entrare nella nostra Community?