Workshop
- Marzocca Re-Lab

2° Urban workshop 25/26/27 marzo 2022

Mappe °18


Articolo letto da 562 persone


Il secondo Urban workshop si è svolto nelle giornate del 22,23,24 aprile 2022 e ha coinvolto gli studenti del Corso di Allestimento e Progettazione degli Interni della SAAD di Ascoli Piceno, coordinati dalla Prof.ssa Giulia Menzietti.

Le tre giornate si sono svolte all’interno del Centro Sociale Adriatico di Marzocca, che oltre ad essere l’ambiente di lavoro è stato anche l’oggetto della sperimentazione: il tema del workshop si è misurato con una scala architettonica, dunque minuta rispetto a quella degli altri due, sperimentando la possibilità di trasformare l’ex cinema in un contesto espositivo. Gli studenti avevano già avuto occasione di conoscere lo spazio, in occasione di un seminario con lo chef Moreno Cedroni, programmato all’interno di Marzocca Re-Lab, impostato su una conversazione basata sul tema del cibo, nella sua trama di relazioni col territorio. A partire da quest’incontro sono state elaborate dagli studenti proposte curatoriali di mostre delle quali, nei giorni del worskhop in oggetto, sono stati disegnati gli allestimenti. A ciascun gruppo è stato chiesto di restituire la propria idea attraverso la composizione di un moodboard, capace di evocare la propria ricerca per la mostra sul cibo, e la realizzazione di una pianta, un’assonometria ed eventuali modelli, capaci di rappresentarne il progetto espositivo. Gli elaborati sono stati poi commentati da una giuria composta da esperti, in una ricca discussione nella quale il patrimonio di Marzocca, nelle sue componenti materiali e immateriali, si è trasformato in un serbatoio di suggestioni e temi per sperimentazioni di rigenerazione del territorio, e anche di riuso dello spazio in oggetto. Nelle giornate del secondo workshop il palco dell’ex cinema ha ospitato i due artisti in residenza del progetto, Oliviero Fiorenzi (visual artist), e Alessio Ballerini (sound designer film maker), con presentazioni aperte anche al pubblico esterno.

Nei due incontri ciascun artista ha mostrato alcuni dei propri lavori, e aperto a piccole anticipazioni di quelli che sarebbero stati poi i prodotti finali della residenza, presentati poi nella veste definitiva a luglio, sulla spiaggia di Marzocca, in occasione della 12° edizione di Demanio Marittimo.

Responsabile
Giulia Menzietti

Gruppo di lavoro
Nicola Alessandroni
Antonia Aurilio
Luca Di Lorenzo Latini
Arianna Panzini
Elvira Romani
Gilda Tormenti

Studenti del corso di Progettazione di Architettura degli Interni e Allestimento Corso di Laurea Magistrale in Architettura SAAD – Scuola di Ateneo Architettura e Design “E. Vittoria” Unicam – Università di Camerino

Pierpaolo Cicconi
Francesco De Santis
Federico Galassi
Valentina Gambi
Francesco Gatti Venturini
Giacomo Socci
Lorenzo Maggi
Mattia Pepe
Michele Mecozzi
Andrea Moretti
Lorenzo Morganti
Nicole Niccià
Ange Krystel Njanang Tchoundi
Alessandra Nocelli
Melissa Pasqualini
Mohamed Maamoun Safan
Giulia Scalini
Gloria Seri
Janet Yanou Pakdee

Alessio Ballerini / Oliviero Fiorenzi

Alessio Ballerini ha mostrato la sua ricca produzione, all’interno della quale cerca i suoni, le correlazioni con le note, studia le composizioni, le sintassi e le grammatiche più impalpabili che ci circondano. La sua ricerca esplora i paesaggi sonori e ha dunque spiegato cosa sono le toniche, le impronte sonore, i suoni segnale, e anche cos’è un soundscape. Per Marzocca Re-lab ha elaborato un format specifico, e in occasione del II workshop ha anticipato questo suo lavoro dichiarando: “Mi interessa la convivenza delle differenze, quella che va in due direzioni, quella alla pari”.

Oliviero Fiorenzi è un artista poliedrico, che attraverso il suo vissuto personale costruisce un complesso apparato segnico figurativo grazie al quale entra in relazione con il contesto in cui opera, producendo installazioni pittoriche e scultoree. In occasione del II workshop ha mostrato alcune immagini delle sue operazioni site-specific nelle quali crea di volta in volta un circuito aperto tra il suo codice visivo, la struttura che lo supporta e il contesto nel quale essa è inserita, e lo stesso approccio ha generato la sua opera in residenza per Marzocca Re-lab.

madesign

Fondato da Massimiliano Patrignani e Monica Zaffini nel 2005, ma:design si occupa di grafica e comunicazione, sviluppa progetti interdisciplinari tra design, arte, video, fotografia, in ambito culturale, sociale e commerciale. Da anni costituisce la struttura di comunicazione e visual design della comunità di Mappe. Invitati a tenere una lezione presso la SAAD di Ascoli Piceno e a presentare il proprio lavoro all’interno del Corso di Allestimento e Progettazione degli interni, hanno poi offerto un prezioso contributo, in occasione del II workshop, nella discussione finale sugli elaborati prodotti dagli studenti.

Articoli Correlati


link to page

Eventi

Fano laboratorio del contemporaneo

di Cristiana Colli

link to page

Architettura

- Ricostruzioni
A misura di bambino
link to page

Architettura

- Nuove architetture
Abitazioni “Solo per Sette”
link to page

Architettura

- Tesi
Rinascita di un quartiere razionalista
link to page

Arte / Culture

La nuova Biblioteca Mozzi Borgetti

di Federica Ciavattini

link to page

Graphic Design

10 anni di lettere d’amore

di Gilberto Santini

link to page

Arte / Culture

L’immagine per contatto

di Andrea Bruciati

link to page

Architettura

- Racconti
Bivacco Tito Zilioli
link to page

Architettura

- Progetti temporanei
Una macchina scenica per conoscere la Torre HEKLA
link to page

Architettura

- Anniversari
Remembering Rotonda

di Stefano Verri

link to page

Eventi

- Rigenerazione sociale e urbana
Marzocca ReLab

di Cristiana Colli

link to page

Eventi

- Mappe N°20
30+20 non fa 50

Vuoi entrare nella nostra Community?