Mappe °17 2022


Nel diluvio di finanziamenti per – quasi – ogni cosa qualche riflessione. PNRR, 110%, bonus facciate… sono 17 le misure che contengono un incentivo e definiscono processi e cambiamenti dentro le filiere del progetto e delle costruzioni. Qualcosa di simile a un overbooking normativo con vantaggi fiscali che sta ridisegnando le città, i centri storici, il paesaggio. La qualificazione è un output indubbio – tutto più ordinato, lindo, a norma; la valorizzazione del patrimonio civico nazionale, la qualità urbana come fattore di sviluppo socio economico delle comunità; l’indubbia attrattività turistica che affianca un’idea allargata di residenza, temporanea e permanente. Tutto vero, vero come alcune distorsioni e ripercussioni. La prima è relativa agli impatti sul ruolo, la dignità e il rispetto della professione, sulla sua centralità e necessità. Sul suo valore. Quando si tireranno le righe dei bilanci finali il rischio è che, tra tempi e complessità (follie?) normative, abbia vinto la ruota del criceto. Non è diverso per i bandi che riguardano lo sviluppo territoriale, i borghi e le piccole comunità, le aree interne nelle varie declinazioni, specie e sottospecie. Se la competenza e la qualità dei progettisti culturali non si discute, ed è una bella notizia, c’è da chiedersi come sfuggire – davanti a ingenti risorse – alle insidiose omologazioni mainstream che orientano e stringono le storie di ogni campanile in procedure e processi standardizzati. Tanto sul piano dei contenuti e dei format che le imprese culturali e creative sapranno generare, quanto sul piano dei metodi e della governance pubblica e privata. Laddove questo tempo chiede originalità personalità unicità, ripercorrere gli stessi stilemi – magari concepiti in altre epoche e infilati in qualche cassetto in attesa di tempi migliori – rischia di essere non solo un’occasione persa ma una legacy faticosa con cui convivere. Ma tra questi luci e queste ombre si affaccia un’Italia nuova.


Download PDF


Autori presenti in questo numero


link to page
Marta Alessandri

 

link to page
Andrea Bruciati

 

link to page
Pippo Ciorra

 

link to page
Cristiana Colli

 

link to page
Luca Di Lorenzo Latini

 

link to page
Alberto Fiorenzi

 

link to page
Emanuele Marcotullio

 

link to page
Gabriele Mastrigli

 

link to page
Francesca Molteni

 

link to page
Gianluigi Mondaini

 

Numeri precedenti


link to page
Mappe °17

2022

link to page
Mappe °16

2021

link to page
Mappe °15

2020

link to page
Mappe °14

2019

link to page
Mappe °13

2019

link to page
Mappe °12

2018

link to page
Mappe °11

2018

link to page
Mappe °10

2017

link to page
Mappe °9

2017

link to page
Mappe °8

2016

link to page
Mappe °7

2016

link to page
Mappe °6

2015

link to page
Mappe °5

2015

link to page
Mappe °4

2014

link to page
Mappe °3

2013

link to page
Mappe °2

2013

link to page
Mappe °1/31

2013

link to page
Mappe °0/30

2012

Vuoi entrare nella nostra Community?